Sinistra e Libertà

13 years ago by in Articoli Tagged: , , , , ,

sinistralibertaLo sbarramento del 4% ha indotto Partito socialista (Nencini), Verdi (Francescato), Sinistra Democratica (Fava), Movimento per la sinistra (Vendola) a presentarsi uniti alle prossime elezioni europee. Il simbolo sara’ un cerchio rosso e bianco con la scritta ‘Sinistra e liberta”. In basso i simboli in miniatura delle famiglie europee di appartenenza: Pse (Partito socialista e Sinistra Democratica), Verdi e Gue (Movimento per la sinistra di Vendola ed ex Pdci). Presenti alla conferenza stampa di presentazione del simbolo anche altri nomi eccellenti: Achille Occhetto, Umberto Guidoni (ex Pdci), Giovanni Berlinguer, Dacia Valent, Gianni Mattioli. “I sondaggi non commissionati da noi – dice Marco Di Lello (Ps) – ci danno fra il 3,3 ed il 6%. Lanciamo il quorum oltre l’ostacolo”.
Achille Occhetto afferma: “Dobbiamo ridare alla sinistra la parola liberta’. Vent’anni fa alla Bolognina io creai un partito di sinistra. Il Pd ha demolito e tolto la parola sinistra. A me piacciono le parole ‘sinistra e liberta”. Senza liberta’ non c’e’ ne’ democrazia ne’ sinistra. Va recuperata la parola liberta’ gettata nel fango da Berlusconi. Sono qui come militante per partecipare alla battaglia”. Per Claudio Fava “la parola liberta’ non ha nulla a che fare con Berlusconi ed il Pdl”. Grazia Francescato sottolinea che “la scelta del Pd di correre da solo si e’ rivelata un boomerang. Noi vogliamo dimostrare di essere capaci a ricostruire una politica delle alleanze”. Nichi Vendola afferma che “la sinistra deve ritrovare le parole che mancano all’Italia. Lo slogan della destra e’ ‘calce e randello’: speculazione edilizia e ronde”.

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam