La destra di Casale, non vuole la Consulta della Pace

12 years ago by in Articoli, Casale M. -Consiglio Comunale, Città di Casale Monferrato, Comunicati Stampa Tagged: , , , ,


bandiera_pace%5B1%5D

Comunicato stampa di Sinistra Casalese

E’ all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di lunedì 28 settembre l’istituzione delle Consulte Comunali. Se da un lato accogliamo con interesse la proposta dell’istituzione di una Consulta che abbia al centro del proprio operato il lavoro, come auspicato dal Consigliere Lavagno in ripetuti interventi, l’ultimo ancora nella seduta del Consiglio del 14 settembre, così come il rinnovo della Consulta Femminile (ora denominata “delle donne”) e di quella sulla Sicurezza, dall’altro riteniamo un errore la mancata proposta di rinnovare l’istituzione della Consulta per la Pace, la Giustizia e la Cooperazione Internazionale.

Tale Consulta ha operato in trasparenza negli scorsi anni, promuovendo percorsi di partecipazione di ampia parte di cittadini e associazioni, di varie sensibilità, attorno ai temi della pace, dello sviluppo, ma anche dell’integrazione culturale, avviando progetti, particolarmente apprezzati dalle istituzioni scolastiche. Tra le tante iniziative proposte dalla Consulta per la Pace ricordiamo in particolare la Festa dei Popoli e il tradizionale Premio per la pace, iniziative aperte ed apprezzate per folta partecipazione.

Il Consigliere Fabio Lavagno, ha chiesto, in sede di Commissione, che l’Amministrazione riveda da subito i propri intendimenti, raccogliendo, di fronte alla manifestata indisponibilità dei gruppi della maggioranza consigliare di discutere dell’istituzione della Consulta, la disponibilità del Sindaco di proporre una soluzione. Tale soluzione verrà prospettata nella riunione dei Capigruppo che si terrà immediatamente prima del Consiglio. Nel caso in cui la proposta non dovesse essere giudicata adeguata, Sinistra Casalese, proporrà agli altri gruppi di minoranza la presentazione di un Ordine del Giorno per l’istituzione della Consulta e sui temi della pace, della giustizia e della cooperazione internazionale.

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam