Elezioni: Un commento al voto

10 years ago by in Comunicati Stampa, SEL Coordinamento Regionale, SEL: c'è un'Italia migliore Tagged: ,

All’indomani dell’elezione in Francia di un socialista all’Eliseo e del pericoloso caos di rappresentanza politica Greca; nelle elezioni amministrative italiane ed in particolare nelle realtà piemontesi veri vincitori paiono essere la marcata astensione, la smisurata prolificazione di liste e una scarsa affezione ai partiti tradizionali.

Il calo di consensi di PDL e Lega è diffuso e generale, così come la crescita del Movimento 5 stelle è un fatto da interpretare, portando il rispetto necessario per quell’espressione di voto, pur non condividendone spesso toni e modalità, ma riconoscendo che è portatrice di una domanda di partecipazione e di cambiamento.

Certamente avremmo sperato che il risultato di Sinistra Ecologia Libertà potesse essere migliore di quello espresso in valori percentuali, ma parla dappertutto di una realtà viva e presente che quasi ovunque raddoppia i voti in valore assolto rispetto alle precedenti competizioni elettorali e che spesso ha contribuito alla nascita e al crescere di realtà civiche, di buon riscontro elettorale.

In queste settimane saremo impegnati al fianco di tutti i candidati che abbiamo sostenuto al primo turno nei ballottaggi, perchè sia credibile l’idea di rinnovamento e di buona politica che passa attraverso l’affermazione delle candidature di centrosinistra.

L’interesse preminente di Sinistra Ecologia Libertà è quello di portare istanze innovative alla politica italiana, non di speculare sul crescente disagio impegnandosi nella costruzione di una credibile alternativa di governo per invertire le attuali politiche antisociali del governo Monti.

Monica Cerutti, Consigliera Regionale Sinistra Ecologia Libertà
Fabio Lavagno, Coordinatore Regionale Sinistra Ecolologia Libertà

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam