Il Centro-Sinistra sappia essere alternativa per il futuro di Casale

10 years ago by in Casale M. -Consiglio Comunale, Città di Casale Monferrato, Comunicati Stampa Tagged: , , ,

La rottura tra le anime e i personalismi del PDL casalese, da una decina di giorni, ha aperto una crisi pesante per la vita amministrativa della città.

Abbiamo già denunciato quanto sia stato grave il fatto che il peso di tensioni politiche si sia riversato sulle istituzioni, come avvenuto nel caso dell’ultimo Consiglio comunale. Altrettanto grave che la Giunta non sia (qualora lo sia mai stata) luogo di progettualità per Casale, anche alla luce della revoca dell’incarico a Bellingeri, che come Assessore all’Urbanistica rivestiva un ruolo tutt’altro che marginale.

E’ estremamente spiacevole che in questo momento delicato per la vita della città per i suoi problemi occupazionali, economici e sociali e di forte perdita di ruolo, l’attenzione di chi era stato chiamato ad amministrare sia invece rivolta a quelle che sono lotte per piccole porzioni di potere.

Il Sindaco deve scegliere. Chiudere una deludente esperienza costellata da un’alternarsi di arroganza e goffaggine amministrativa di cui ha dato triste esempio nella vicenda della transazione Eternit; oppure spiegare alla città, nella sede opportuna del Consiglio comunale, le ragioni di questa crisi e quale sia la prospettiva che può ancora offrire.

Il fallimento progettuale del Centro-Destra casalese, anche qualora fosse in grado di ricompattare le proprie divisioni, è ormai diventato evidente ed insostenibile.

Guardiamo a questa situazione con la preoccupazione di chi ha a cuore il futuro della città e la serietà di chi sa che il Centro-Sinistra deve, fin da subito, mettere in campo le proprie energie per disegnare il futuro di Casale.

E’ giunto il momento di passare dall’unità nel fare opposizione, al ben più importante compito di costruire il progetto per l’alternativa, non inteso come auspicio ma come pratica concreta. Un Centro-Sinistra che non si limiti però ad un’alleanza tra partiti, ma che sappia aprirsi alle reali istanze ed energie presenti nella società civile.

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam