Banda Tom, oggi come allora

9 years ago by in Articoli

Oggi come allora, 68 anni fa, cadeva la neve. Oggi come allora, una sfilata urlante di libertà ha percorso, sfilando, le vie della città. Oggi, piú che mai è viva la memoria del sacrificio di quei 13 giovani, poco piú che adolescenti, che si sono immolati per la libertà della loro terra e dell’Europa intera.

È giusto, oggi, commemorare l’eccidio della banda Tom; non solo per tenerne viva la memoria e onorare vittime e famigliari, ma soprattutto per dare un messaggio e un monito a noi, giovani e meno giovani. Abituati ad una società sempre di corsa e che facilmente rinuncia alle proprie imprese, perchè le considera troppo ardue da compiere, vale la pena ricordare che è esistito, in un tempo nemmeno troppo lontano, chi ha dato la vita per un ideale, per una terra e per un diritto, il piú fondamentale: la libertà.

Sembra impossibile che a qualcuno venga negata la possibilità di essere un uomo libero. Eppure è accaduto. Sulle nostre colline e sulle nostre montagne migliaia di giovani, lontani dai Trota di oggi, si sono battuti e hanno versato il loro sangue per restituire all’umanità intera la loro libertà.

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam