F35: La Camera Sceglie Di Non Scegliere

9 years ago by in Senza categoria Tagged: , ,

Rimandata ad un’indagine conoscitiva e poi rimandata alla decisione del Parlamento la questione degli F35.

Cosa c’è ancora da conoscere ci chiediamo. Che il progetto di acquisto di questi velivoli costa tantissimo, ben di più delle manovre su IMU e IVA messe assieme che tanto attanagliano il Governo? Che non creano in nessun modo nuova occupazione ? Che sono aerei capaci di essere messi in crisi da un temporale, tanto da far sospendere lo stesso programma in altri Paesi? 

Oggi vi era la possibilità da parte del Parlamento di rientrare in connessione con il buon senso e forse in parte con il Paese se solo si fosse votata la mozione proposta da SEL.

Una mozione che dicendo no agli F35 indirizzava quelle risorse in welfare, ridefinendo le reali priorità. Siamo convinti infatti che nelle priorità delle famiglie italiane,  sempre più colpite dalla crisi economica, non vi siano certo degli strumenti di guerra quali gli F35, che solo la retorica del Ministro della Difesa Mauro può indicare come strumenti di pace.

2 Responses to “F35: La Camera Sceglie Di Non Scegliere”


bruna
1 luglio 2013 Rispondi

BELLA QUESTA BANDIERA IN PARLAMENTO, I SUOI COLORI DICONO TUTTO. Sarebbe bello ritrovarle alle finestre di tutti i cittadini che non vogliono più strumenti di morte, ma scuole, giardini, città vivibili per tutti, dai piccoli agli anziani. Grazie per l’impegno. Bruna

matteo
26 giugno 2013 Rispondi

purtroppo fabio, il governo del largo inciucio, volta le spalle ai reali problemi che attanagliano la nostra terra, alla fine il ministro mauro la spunterà e pagheremo in maniera salatissima aerei da guerra insicuri, per avere un ddl sull’occupazione che è ridicolo per la sua mediocrità, sono sempre piu fiero di far parte di sel e non di un’accozzaglia che vive in un mondo virtuale.

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam