Bellingeri: “non ritorsione, ma agguato in piena regola”

9 years ago by in Articoli, Città di Casale Monferrato Tagged: , ,

L’atto di revoca di Bellingeri da Assessore “non fu una ritorsione. Fu un agguato in piena regola, pianificato da tempo“.  E’ lo stesso Bellingeri ad affaermarlo in una lunga lettera inviata a tutti i Consiglieri comunali. Un atto d’accusa pesantissimo nei confronti del Sindaco e di esponenti della Giunta di Casale. L’ex Assessore all’Urbanistica difende le operazioni da lui portate avanti che farebbero “nascere malcelati pruriti e appetiti in alcuni personaggi ansiosi di poter gestire, in regime esclusivo, dette operazioni molto visibili e di grande importanza, per acquisire meriti, visibilità e clientele.”

Bellingeri, cita anche il mio intervento in Consiglio comunale, nel quale chiedo dove stiano  gli utili, visto che qualche improvvido esponente del PDL continua a considerare  il Comune alla stregua di un’azienda.

Nell’invettiva non si salva nemmeno l’Agenzia di Sviluppo: “la macchina non è mai partita, ma ancora più grave che è il fatto che che non esiste nessun programma in merito

Leggi la lettera di  Bellingeri

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam