Odissea per partorire. Frutto dei tagli alla sanità?

8 years ago by in Attività Parlamentare, Interrogazioni Tagged: , , ,

E’ sconcertante quanto accaduto alla madre di Domodossola, che in presenza dei sintomi di un parto gemellare prematuro, si è presentata al presidio ospedaliero della sua città e ha dovuto attendere più di sette ore e viaggiare per 170 chilometri prima di arrivare nel punto nascite di Alessandria, ospedale di terzo livello in grado di prendersi cura di lei.

L’esito tragico di questa vicenda, la perdita di uno dei due gemelli, deve interrogarci seriamente su quali effetti producano i tagli alla sanità e una politica di riorganizzazione dei presidi ospedalieri, in particolare dei punti nascite condotta in questi anni in modo non del tutto lineare dalla Regione Piemonte.

Si pone ancora una volta drammaticamente il tema di come i diritti sfumino più si risiede in aeree periferiche del territorio e di come un sistema come quello sanitario che dovrebbe lavorare in modo integrato invece non venga messo in condizioni di farlo.

Per questa ragione abbiamo presentato una interrogazione parlamentare in Commissione Sanità, perchè il Governo possa fornire risposte su una così triste vicenda.

Testo Interrogazione

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam