Lettera a Chiamparino e Saitta sulla sanità casalese

6 years ago by in Comunicati Stampa, Regione Piemonte, Sanità Tagged: , , , , ,

Ho voluto riportare le preoccupazioni relative alla sanità casalese al Presidente Chiamparino e all’Assessore Saitta, destinatari di una mia lettera che invita ad un serrato confronto su questi temi.

Le preoccupazioni e il senso di smarrimento relative, in particolare al futuro dell’Ospedale Santo Spirito, mi sono state riportate in forma piuttosto diffusa da amministratori, operatori sanitari e cittadini.

Ritengo apprezzabile il secondo comunicato diffuso la scorsa settimana da parte dell’Assessore alla Sanità, perché in attesa di essere “tradotto” in atti da parte dell’ASL, richiama ad una specificità sul reparto oncologico. Non posso non sottolineare, però, come questo non sia che un aspetto che investe il futuro del presidio ospedaliero di Casale, classificato oggi come DEA di I livello, ma che per essere mantenuto con questo ruolo nei prossimi anni, necessita di adeguate scelte aziendali anche riferite alle politiche sul personale.

Sono convinto che solo un serio confronto con le Amministrazioni locali possa invertire la tendenza che al termine “riorganizzazione” si associ l’idea di un impoverimento dei servizi e delle prestazioni.

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam