Poste Italiane: garantire i servizi di recapito postale e di sportello

6 months ago by in Attività Parlamentare, Sottoscrizioni Tagged: , ,

Purtroppo, dall’ ottobre 2015 in molte aree del nostro Paese, è in atto il cosiddetto modello di recapito a giorni alterni che ha interessato progressivamente il territorio italiano, come previsto dal piano di riorganizzazione di Poste Italiane.

Il Parlamento europeo, lo scorso settembre,  ha approvato a larga maggioranza la risoluzione sulla applicazione della direttiva sui servizi postali nella quale, tra l’altro, si sottolinea l’importanza di fornire un servizio universale di alta qualità a condizioni accessibili, comprendente almeno cinque giorni di consegna e di raccolta a settimana per tutti i cittadini (punto 8 della risoluzione), in evidente contrasto con la modalità di consegna della corrispondenza a giorni alterni prevista dal piano di riorganizzazione delle Poste Italiane.

Ho sottoscritto con altri colleghi del Partito Democratico, un’interpellanza urgente per chiedere al Governo  di monitorare la ristrutturazione di Poste Italiane in modo da non mettere a repentaglio i posti di lavoro e i servizi di recapito postale e di sportello, per garantire la permanenza in piena in quei comuni in cui gli stessi uffici rappresentano un presidio territoriale strategico  come  le zone remote, montane o scarsamente popolate e di assumere iniziative, per evitare di incorrere in misure sanzionatorie comminate dall’Unione europea poiché il piano di ristrutturazione di Poste Italiane appare agli interpellanti palesemente in contrasto con la direttiva comunitaria.

Leave a Comment


Protected by WP Anti Spam